Da oltre 40 anni Immobildream crea valore nel mercato immobiliare.

 
Era l'oramai lontano 1975 quando Roberto Carlino, giovane imprenditore, iniziò a Roma l'attività di intermediatore immobiliare. All'inizio la sua era una piccola struttura che, nel corso degli anni, evolse via via fino a divenire, 11 anni dopo, nel 1986, la ditta individuale "Immobildream di Roberto Carlino". Dopo due anni, con un capitale di 20.000.000 di lire, la trasformò in Società a responsabilità limitata concentrando il core business della sua attività nell'intermediazione degli immobili ad uso abitativo e nel finanziamento degli acquisti immobiliari.

E nel 1992, in piena crisi economica e politica, convinto di una ripresa del settore immobiliare, il fondatore decide con coraggio e fiducia di trasformare l'Immobildream srl in Società per Azioni con un capitale sociale di 200.000.000 di lire. Nel 1998, infine, con l'aumento del capitale sociale a 1.200.000.000 di lire, nasce la holding del gruppo Immobildream S.p.A. che oggi impone la sua leadership sul mercato immobiliare italiano.

Ed anche in questa attuale gravissima situazione di crisi del sistema, con il crollo delle banche americane, dell'economia e del conseguente allarme lavoro, Roberto Carlino decide di investire ancora nel settore immobiliare, poiché da sempre convinto dell'inevitabile e fisiologica risalita del mattone, unica solida realtà che può dare una certezza nel futuro.